Perchè le persone preferiscono la cannabis light ?

Vogliamo aprire questo articolo facendo una premessa:

La cannabis light è un prodotto che viene venduto a scopo collezionistico oppure come profumatore d’ambienti, non è un prodotto da combustione, da inalazione e non và assunta in alcun modo.

Noi di L’ Erba Proibita non vogliamo promuovere l’ assunzione della cannabis light;

tuttavia comprendiamo che le persone non la acquistano sicuramente per tenerla chiusa e sigillata sulla mensola del prorpio salotto, quindi volevamo capire e chiarire come mai preferiscano la cannabis light al posto di quella con alto THC.


Ci ricordiamo che le prime infiorescenze vendute dall’aspetto “terapeutico” furono quelle del Sativage.

Veniva venduto a circa 10€/g, in barattoli da 5 grammi molto simili a quelli del Bedrocan.

Forse perché le cime erano tritate e piene di foglie e rami, non ebbe molto successo.

Poi arrivarono le prime “vere” infiorescenze di Cannabis Light !

A dare il grande successo al prodotto è stato sicuramente il fatto di chiamarla “light” (leggera). Un grandissimo numero di acquirenti quando uscirono le prime varietà, la acquistarono sicuramente con la speranza di riuscire ad ottenere qualche buon “high” che purtroppo solamente l’alto livello di THC può dare.

Ovviamente tutti questi consumatori non l’hanno più acquistata, pensando di aver preso una grande bidonata !
Invece chi l’ha apprezzata davvero e continua ad usarla tutt’ora, sono quei consumatori a cui non interessa(più) l’effetto di sballo provocato dal THC, vogliono acquistare un prodotto legalmente senza mettersi nelle mani dei “pusher”, e vogliono godersi del buon sapore unito a un ottimo effetto rilassante dato dalle alte percentuali di CBD e CBD-A contenute nell’erba legale. Abbastanza ovvia come cosa.

La nostra sorpresa più grande è invece aver scoperto che tantissimi consumatori abituali di erba high(con THC alto) da anni, hanno trovato nella light ” la rivoluzione” ; riferiscono che con la cannabis light possono fumare di giorno, apprezzando il buon gusto, rimanendo rilassati e riuscendo a fare tutte le cose che altrimenti essendo troppo “rallantati”(con il THC) non in grado di portare a termine.

Concludiamo nel dire che la light può piacere o non piacere, ma senz’altro è un grosso passo avanti nella società italiana attuale, e rimaniamo comunque ancora in attesa di una regolamentazione di qualsiasi tipo di cannabis LIGHT e NON !!!

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Attenzione:

Entrando e acquistando prodotti in questa sezione, dichiari di essere maggiore di anni 18.